Risotto mantecato con stracchino, culatello e gocce di aceto balsamico

Risotto mantecato con stracchino, culatello e gocce di aceto balsamico

primo

Difficoltà:

difficile

Ricetta per:

4 persone

Cottura:

mantecatura

Preparazione:

1h

Media calorie:

-

Procedimento

  1. Sbucciare e tritare finemente la cipolla, quindi versarla in una casseruola a soffriggere con 20 g di burro su un fornello a fiamma debole.
  2. Non appena la cipolla sarà imbiondita, aggiungere il riso facendolo tostare per appena 5 minuti, dopodiché sfumate con il vino bianco, facendolo evaporare.
  3. Bagnare il riso con una mestolata di brodo bollente, ripetendo l’operazione non appena si asciuga.
  4. Quando il risotto sarà cotto al punto giusto, unire lo stracchino Pettinicchio a tocchetti con qualche cucchiaio di brodo, così da farlo completamente sciogliere.
  5. Spegnere il fuoco e mantecate con il burro e il parmigiano, aggiustando di sale e pepe. Raggiunta la giusta cremosità, aggiungere delle striscioline di culatello croccante ottenute dopo averlo saltato separatamente in padella.
  6. Fate riposare il risotto per 5 minuti e servitelo caldo, realizzando una decorazione con le gocce di aceto balsamico.

In collaborazione con

frigo magazine

Ingredienti

  • 350g di riso arborio
  • 1 cipolla
  • 200g di stracchino Pettinicchio
  • Grana
  • 40g di burro
  • 1L di brodo vegetale
  • 200ml d vino bianco
  • 2 fette spesse di culatello
  • Aceto balsamico di Modena
  • Sale e Pepe

Prepara con

Stracchino Cuore Tenero

Scopri prodotto